‘Riflessi sonori’ al Revenge music pub

riflessi sonoriSe ti chiami Music Pub, allora ti tocca fare musica con le palle (non quelle da tennis). Venerdì 24 Luglio si è conclusa la prima edizione di “Riflessi Sonori”, rassegna musicale promossa dal Revenge Music Pub di Ivano Tiano, che ha visto esibirsi nel locale roglianese sei band di alto livello, attive nella provincia cosentina e non solo. Leggi tutto l’articolo

Se questa è una Pro loco

punto interrErrare è umano, ma perseverare è diabolico. Soprattutto se chi persevera, si è preso la libertà di sbattere in faccia a chi lo ha criticato, l’infondatezza (poi dimostratasi più che fondata) di quelle critiche. Ma si sa, noi italiani abbiamo la memoria corta (i tizi in questione fanno molta leva su questo punto). Io però no. Ricordate le sterili polemiche provocate da un mio articolo (Pro Loco?) nello scorso Aprile? Bene, trovo normale e persino umano, che una fazione o un gruppo di persone (anche se in torto) se attaccate si difendano. Leggi tutto l’articolo

La (ri)volta buona

cervelliTi accorgerai a tue spese di esser circondato da migliaia di maschere e da pochi e sporadici volti. È così, parafrasando Pirandello e il suo “Uno nessuno e centomila”, che ci accorgiamo come in fondo nella vita, tutti (o quasi) facciamo finta, fingiamo, cerchiamo di far finta, fingiamo fingendo, proviamo a fingere. C’è che fa finta di governare, chi fa finta di amministrare, chi fa finta di fare il vice-sindaco, chi fa finta di fare il sindacalista, chi fa finta di fare l’assessore, chi fa finta di fare il prete, chi fa finta di lavorare, chi finge di essere ligio, chi finge di crederci sul serio, chi fa finta di essere religioso, chi fa finta di fare sul serio, chi fa finta e basta. C’è persino chi finge di essere ciò che è che. Leggi tutto l’articolo

Io non mi ‘appassiono’ più

cristo-reAnche un viaggio di duemila miglia inizia sempre con un passo, sosteneva secoli orsono il saggio Lao Tzu in una delle sue massime. E se codesto viaggio ha come scopo quello di migliorare le condizioni di vita della propria comunità, sarebbe da stupidi mettere lo sgambetto o spintonare chi quel passo si appresta a farlo. Solo una cosa vogliamo premettere. Non amiamo essere prolissi e poco comprensibili. E soprattutto (ma questo lo diranno i lettori) se c’è una cosa che ci preme sul serio, è fare notizia e dare la nostra opinione (non come le “testate” già presenti in loco) in modo serio e non (a livello partitico s’intende) di parte. Insomma ci prendiamo “il lusso” (per molti lo sarebbe) di dire la verità, o ciò che crediamo possa esserlo, con conseguenti risposte da parte dei diretti interessati che pubblicheremo con piacere, per il giusto diritto di replica, su questo stesso foglio se chi di dovere, volesse ribattere a ciò che ci apprestiamo a scrivere. Leggi tutto l’articolo

Misar si, Misar no

indexA me questo Misar piace. Sarà perché in piazza Morelli e Corso Umberto I, sono nato e cresciuto; sarà perché l’arte mi appassiona da sempre; sarà perché trovo sia un’iniziativa che valorizza ed abbellisce il luogo dove tuttora vivo. Di certo la collocazione di qualche opera non è proprio perfetta (a mio avviso s’intende), ma per il resto non vedo quale problema crei questo museo all’aperto ai miei cari compaesani. Leggi tutto l’articolo

Quegli sporchi cittadini

downloadLungo le strade, sopra i marciapiedi, nelle aiuole e perfino nele aree dedicate ai giochi all’aperto dei più piccoli. Non c’è un luogo, in questo paese, che si possa vivere spensierati ad andatura normale, postura eretta e sguardo alto, senza per forza dovere incappare in uno di quei maleodoranti “bisogni” di un “fido”, al guinzaglio di un padrone maleducato che se ne infischia e “passa e non si cura di..” Leggi tutto l’articolo

Cineforumatizzati

imagesDa poco più di tre anni, Rogliano ospita un Cineforum. Ma come avviene per la gran parte delle iniziative organizzate a Rogliano, i peggiori detrattori sono proprio i roglianesi. Il collega, il barista, il conoscente con il quale casualmente scambi due parole sono sempre convinti che è tutto un magnamagna, non andrà nessuno, non è interessante, non vale la pena schierarsi (?).. Leggi tutto l’articolo