La politica dell’accattonaggio

12920907_10209063108124045_327257465_nLi vedi ogni sera, riuniti sotto gli occhi di tutti, come se esserci volesse dire apparire. Stanno sotto un lampione, che quasi ricorderebbe uno scenario dostoevskijano, a sproloquiare festosamente – è il tempo dei sorrisi e dei saluti perché, come diceva Pasolini in un suo romanzo, il “grande giorno”, e tutti quelli che lo precedono,si è sempre amici di tutti e il sole brilla in cielo, solo dopo giungono il tedio e le tenebre. Leggi tutto l’articolo

Tifosi

ff612092-d7eb-4f14-93c0-eb3d5405f931Abbiamo vinto noi. No, abbiamo vinto noi! Ma no che abbiamo vinto noi, fidati ti dico che abbiamo vinto noi! Ma insomma, si può sapere cosa abbiamo vinto? (Una beata..) Rivalsa sociale o parteggiare becero e insulso? Sembra che il tifo si riduca proprio a questo, quando abbandona la passione sana e la voglia (pulita) di veder trionfare i “propri colori”. Leggi tutto l’articolo

Nemico Comune

Tra i virus più o meno pericolosi che si sommano ai malanni stagionali, il più pericoloso di tutti è certamente l’accanita ricerca del “nemico comune”. I più attenti dei nostri lettori capiranno subito che è un antico e brutto vizio del genere umano che proverò a sintetizzare in poche righe.  Ogni qual volta una società attraversa un momento difficile dal quale non si vede la via d’uscita, le soluzioni razionali cedono il passo a quelle più istintive che spesso diventato crudeli e sanguinarie. Nel cervello umano scatta un automatismo che idealizza il passato visto come un bene idilliaco e demonizza il presente, cercando le soluzioni dei problemi attuali nei cambiamenti apportati alla società dal “nuovo” che ha corrotto il passato. Così senza farla lunga, Catone il Censore nel II secolo a.C. accusava i costumi greci, rei di aver reso i giovani romani troppo molli ed effeminati. Nella Roma imperiale si perseguitavano i cristiani perché considerati liberatori di schiavi. Nel Medioevo la peste nera era una maledizione Leggi tutto l’articolo

Chissà perché la colpa è sempre di qualcun altro …

dare-la-colpaMolte volte ci si chiede, perché le cose non vanno? Perché non c’è mai niente a Rogliano? A differenza di borghetti molto più piccoli che riescono, anche se per pochi giorni l’anno a riscuotere un successo in iniziative socio culturali, che portano un utenza di persone considerevole, e da molti luoghi della Provincia.  Leggi tutto l’articolo

Nasce il giornale online di LiberalAmente

AperiodicoL’Aperiodico è il giornale a cadenza “aperiodica” di LiberalAmente. Strumento libero ed indipendente da logiche partitiche, esso ha come particolarità la sua periodicità, che appunto dipende dalle notizie e non dalla necessità spesso becera di “dover comunque scrivere qualcosa”. A differenza degli altri strumenti di comunicazione, l’Aperiodico esce soltanto quando c’è realmente qualcosa da dire, non pubblica gossip e/o assurdità di qualsivoglia genere, ma solo il semplice e modesto punto di vista di LiberalAmente riguardo a dinamiche territoriali,  nazionali e naturalmente sulle attività ed eventi promossi dall’associazione.
Per questioni di archivio, tutti gli articoli saranno incanalati e fruibili attraverso le categorie in sottostanti.