Familismo amorale

13250314_10209446046297260_927992628_nUno spettro si aggira per le vie del paese, lo spettro del malcontento. Solo un esile e smorzato sussurro emerge dai volti di chi invano attende il «cambiamento», un sussurro che potrebbe essere visto come un segno di rassegnazione, ma anche come un atto di rivoluzione: «Siamo stanchi!». Leggi tutto l’articolo

Non vedo, non sento e non parlo. Tanto mi votano

13101542_10209316214811554_510810031_nLa bagarre elettorale infuria per il paese, ne sono un esempio lampante i «manifesti» che oramai tappezzano i muri delle strade da cui emergono sketch alquanto ottimistici e propositivi che inneggiano ad un futuro prospero e radioso per noi concittadini – qualcuno direbbe che la cattiva stampa è l’inferno degli alberi, ma tutto questo è relativo, visto l’animarsi e l’infervorarsi di giovani, ma soprattutto, di vecchi volti della politica locale che ritornano in auge dopo una stagione di dolci sospiri. Leggi tutto l’articolo

La politica dell’accattonaggio

12920907_10209063108124045_327257465_nLi vedi ogni sera, riuniti sotto gli occhi di tutti, come se esserci volesse dire apparire. Stanno sotto un lampione, che quasi ricorderebbe uno scenario dostoevskijano, a sproloquiare festosamente – è il tempo dei sorrisi e dei saluti perché, come diceva Pasolini in un suo romanzo, il “grande giorno”, e tutti quelli che lo precedono,si è sempre amici di tutti e il sole brilla in cielo, solo dopo giungono il tedio e le tenebre. Leggi tutto l’articolo

Democrazie, (social)democrazie e (in)attivismo

democracy-coming-soonLa democrazia è un concetto utopico. Essa non esiste. Il “governo del popolo” è tale, solo quando è il popolo stesso a scegliere chi andrà ad amministrarne le sorti. E questo accade solo in parte, mentre per il resto c’è una fitta rete di interessi economico-imprenditoriali alle spalle degli ‘eletti di turno’, che fanno si che il potere venga incentrato su poche persone. Leggi tutto l’articolo