“La verità non si processa” – solidarietà a Maria Teresa Improta

IMG-20160609-WA0003-735x400Presidio di solidarietà questa mattina davanti al Tribunale di Cosenza, a sostegno della collega giornalista di QuiCosenza ed Rlb Radioattiva, Maria Teresa Improta. La manifestazione si è tenuta in concomitanza con la prima udienza del processo scaturito a seguito della querela per diffamazione a mezzo stampa, presentata nei suoi confronti dal presidente del Crotone Calcio nonché titolare della Mi.Ga Srl che gestisce la discarica di Celico Raffaele Vrenna. Leggi tutto l’articolo

Il 17 Aprile vota “SI” al referendum sulle trivelle!

indexDomenica 17 Aprile si vota per il referendum sulle trivellazioni in mare! Vota Si per dire no alle lobby petrolifere! Vota Si per dire no alla devastazione ad oltranza dei nostri mari! Vota SI per dire no a chi vorrebbe che le concessioni sulle trivellazioni in mare divengano a vita! Leggi tutto l’articolo

Incontriamoci 2015, 24-25-26 Novembre a Rogliano

26 novembre con Il FilorossoL’associazione culturale il filorosso, fondatrice delle omonime casa editrice e rivista letteraria, organizza la dodicesima edizione dell’annuale INCONTRIAMOCI. L’appuntamento quest’anno ha un programma che va dalla letteratura, alla poesia, alla cultura materiale, con attenzione particolare al tema del cibo e della musica legate al territorio. Leggi tutto l’articolo

Agosto è tempo di “Cinema NoMade”

Cinema NoMadeCinema NoMade è la rassegna cinematografica itinerante che porterà LiberalAmente in giro per Rogliano nel mese di Agosto.
Sei serate, in tre luoghi diversi (Parco urbano, San Giorgio e l’ex Boschetto) che vedranno la visione di sei cartoni animati e sei film. La prima serata sarà dedicata ai più piccoli con la visione di un cartone animato, mentre in seconda serata sarà la volta dei film ‘estivi’ che allieteranno i più grandi. Leggi tutto l’articolo

Quegli sporchi cittadini

downloadLungo le strade, sopra i marciapiedi, nelle aiuole e perfino nele aree dedicate ai giochi all’aperto dei più piccoli. Non c’è un luogo, in questo paese, che si possa vivere spensierati ad andatura normale, postura eretta e sguardo alto, senza per forza dovere incappare in uno di quei maleodoranti “bisogni” di un “fido”, al guinzaglio di un padrone maleducato che se ne infischia e “passa e non si cura di..” Leggi tutto l’articolo