L’impiego “vacante”

fantozzi signorina silvaniC’era una volta una piccola biblioteca di paese, situata in un antico palazzo settecentesco del centro storico. Era anche ben fornita, se prendiamo in considerazione i parametri con cui le amministrazioni comunali ritagliano dei fondi per le attività sociali e culturali. Nella sala centrale si ergeva possente la statua in marmo del dedicatario della struttura, noto poeta locale del tutto ignorato dal resto dei centri limitrofi, per non parlare delle diramazioni che più contano, quindi a livello provinciale e nazionale. Leggi tutto l’articolo

Cinque anni fa

faviconCinque anni fa, quando decidemmo di mettere in piedi qualcosa che potesse dare un contributo serio e concreto per il nostro paese, subito ci venne in mente di costituire un movimento politico, un qualcosa che di conseguenza si sarebbe dovuto poi trasformare in candidatura, perché anche se può sembrare scontato e riduttivo, le cose si possono cambiare soltanto diventando ‘forza politica’ con potere decisionale. Leggi tutto l’articolo

L’epifania mancata del monumento a Sergio Cosmai

sergio cosmaiSiamo a Cosenza, Viale Cosmai. Se non siete del luogo oppure ci vivete come studenti universitari, nel giro di qualche mese vi accorgerete di trovarvi precisamente nella parallela di Viale Parco, riferimento geografico per iniziare a far luce sui punti nevralgici di questa caotica città che, come una scacchiera, impedisce ai guidatori di aggirarsi tranquillamente verso la propria meta senza prima aver ponderato le proprie mosse. Leggi tutto l’articolo

L’epidemia di Novembre

epidemia novembreNovembre è un’epidemia radicata e fastidiosa. Non solo per la stridula eco di Giusy Ferreri. Risveglia mancanze e abbonda retorica. Un esempio per tutti: Pierpaolo Pasolini e la sua morte. Densa di versioni, nessuna verità come un verso di difficile decifrazione come una vita irraggiata di passione e progressismo. Tutto questo tumulato in un esergo a fondo pagina. Misero, obbligato, giusto. Leggi tutto l’articolo

Agosto è tempo di “Cinema NoMade”

Cinema NoMadeCinema NoMade è la rassegna cinematografica itinerante che porterà LiberalAmente in giro per Rogliano nel mese di Agosto.
Sei serate, in tre luoghi diversi (Parco urbano, San Giorgio e l’ex Boschetto) che vedranno la visione di sei cartoni animati e sei film. La prima serata sarà dedicata ai più piccoli con la visione di un cartone animato, mentre in seconda serata sarà la volta dei film ‘estivi’ che allieteranno i più grandi. Leggi tutto l’articolo

Grazie cinefili, ci ‘giovedìamo’ alla prossima!

cinemaGiovedì si è conclusa in bellezza l’annata 2014/15 del cineforum dell’Associazione Culturale LiberalAmente, con l’appuntamento straordinario che ci ha visti impegnati nella visione della pellicola cult scelta dal pubblico, American beauty. Personalmente la depressione post-giovediamolo è già in atto: “Ora come passerò il giovedì sera?” Leggi tutto l’articolo

Vivere è un’arte…

folliaTroppo spesso guardando le persone, vedo nei loro volti la monotonia, la sequenza di una routine che ormai sembra essere alla base dell’Essere, e sembra quasi che la loro giornata sia impostata (per volere loro o meno) in quel modo: seguire una linea passiva per arrivare a fine giornata ed aspettare che ne inizi una nuova, per tornare a ripetere ciò che è già stato fatto nella giornata precedente. Leggi tutto l’articolo