Idoli – una pericolosa dicesa nell’umano

Una visione scarna, raccapricciante, terribile; un film che cerca di svegliare lo spettatore con un pugno sul cranio, al fine di spaccare quel mare gelato, quel blocco di ghiaccio kafkiano, che si è venuto a creare dentro l’umano. Idoli è tutto questo: una disgregazione della morale, dell’etica, dell’identità collettiva e personale; un’aspra critica all’individualismo, al materialismo – più in generale all’occidentalismo – ai mezzi virtuali d’interazione che, riprendendo la massima di Thoreau, rendono l’uomo strumento dei propri strumenti, e infine all’intero sistema educazionale, attraverso il quale viene decostruito l’intero edificio culturale della persona. Leggi tutto l’articolo

Dio è morto e il capitalismo ha vinto per sempre

15570930_10211365184994528_645222442_n“Per la religione e soprattutto per la Chiesa non c’è più spazio. La lotta che il nuovo capitalismo combatte ancora per mezzo della Chiesa è una lotta ritardata, destinata, nella logica borghese, a essere ben presto vinta, con la conseguente dissoluzione «naturale» della Chiesa” – scriveva Pier Paolo Pasolini nel 1973. Leggi tutto l’articolo

L’avenir de la démocratie

lavenir-de-la-democratie«Nessuno può immaginare uno Stato che possa essere governato attraverso il continuo appello al popolo […] Salvo nell’ipotesi per ora fantascientifica che ogni cittadino possa trasmettere il proprio voto a un cervello elettronico standosene comodamente a casa e schiacciando un bottone», scriveva un visionario nel lontano 1978. Leggi tutto l’articolo

“La verità non si processa” – solidarietà a Maria Teresa Improta

IMG-20160609-WA0003-735x400Presidio di solidarietà questa mattina davanti al Tribunale di Cosenza, a sostegno della collega giornalista di QuiCosenza ed Rlb Radioattiva, Maria Teresa Improta. La manifestazione si è tenuta in concomitanza con la prima udienza del processo scaturito a seguito della querela per diffamazione a mezzo stampa, presentata nei suoi confronti dal presidente del Crotone Calcio nonché titolare della Mi.Ga Srl che gestisce la discarica di Celico Raffaele Vrenna. Leggi tutto l’articolo

Familismo amorale

13250314_10209446046297260_927992628_nUno spettro si aggira per le vie del paese, lo spettro del malcontento. Solo un esile e smorzato sussurro emerge dai volti di chi invano attende il «cambiamento», un sussurro che potrebbe essere visto come un segno di rassegnazione, ma anche come un atto di rivoluzione: «Siamo stanchi!». Leggi tutto l’articolo