Oltre l’egoismo

Immaginate di avere una scelta libera, un desiderio, e che questo desiderio diventerà realtà: cosa vorreste?
Il mondo ha bisogno di soluzioni, le soluzioni sono difficili da trovare, ma voi avete un desiderio a disposizione.
Da sempre la fame, le guerre, il terrorismo, i problemi familiari, l’effetto serra sono un problema al quale è difficile trovare una soluzione, ma voi avete un desiderio a disposizione.
Tanti orfani, tante persone emarginate da società che escludono più che integrare, tanti padri e tante madri di famiglia con sulle spalle un milione di responsabilità da gestire e problemi da dover risolvere, ma voi avete un desiderio a disposizione.
Tanti anziani dimenticati, tante persone che dopo aver dato tutto si ritrovano senza niente, persone che non hanno un posto dove dormire e non sanno quando sarà la prossima volta che mangeranno, persone che sono state uccise per abuso di potere da parte delle forze dell’ordine e che non potranno mai spiegare come sono andate davvero le cose, persone morte sul lavoro, persone a voi care che se ne sono andate per sempre alle quali vorreste rivolgere almeno un ultimo sorriso, ma voi avete un desiderio a disposizione.
Ragazzi, ragazze, laureati, lavoratori, persone che non hanno mai potuto studiare e gente di qualsiasi derivazione e/o classe sociale di altre nazioni a cui Paesi “più civili”, di diverso pensiero, diversa religione e magari più avanzate “tecnologicamente” fanno la guerra e devastano i territori per ricavarne materie in modo prepotente e subdolo, soffrono in modo ingiusto, ma voi avete un desiderio a disposizione.
Purtroppo sono infiniti i problemi ai quali bisognerebbe trovare una soluzione, ed una sola vita non basterebbe. Nessuno, per quanto armato di buone intenzioni, ha la bacchetta magica, e per quanto le ricerche (che siano mediche, tecnologiche o di qualsiasi altro genere) volontariato e beneficenza vadano avanti, la lista delle cose da “aggiustare” è lunga.
L’ empatia si spegne per la troppa facilità con cui l’odio si espande e per colpa di ciò l’egoismo prende il sopravvento, di conseguenza si preferisce pensare a se stessi a discapito degli altri, o in casi più estremi si preferisce distruggere, e distruggendo bisognerà cercare sempre più soluzioni ai problemi che vengono creati.
I problemi sono tanti, ma se aveste un desiderio a disposizione, cosa fareste?

Francesco Lionardi

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Or

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *