Vàvusi

Cum’i fungi, ma assai menu bòni, pecchì i fungi armenu till’e mangi; chisti ppe lla mseria, un servanu màncu ppe lu suzu.

Lle trovi a tutte e bànne, e parrànu pàrranu, pecchì suamente chistu sànnu fare. Si po sunnu supr’a Feisbuc, allura pàranu uiuni, ma un su màncu pecure, pecchì chille ppe furtuna se cummojànu de uàna, mentre chisti se cummojànu de vrigogna ogni vota c’àperànu a vucca.

Ma tantu un ll’u capiciànu. Viati loru.

(Come i funghi, ma decisamente meno buoni, perché i funghi almeno li puoi mangiare; mentre questi, purtroppo per noi, non servono nemmeno per farci la gelatina del maiale.

Li trovi dappertutto, e parlano parlano, perché è la sola cosa che sanno fare. Quando poi li si trova su Facebook, sembrano leoni, ma in realtà non sono nemmeno pecore, perché quelle sono coperte di lana, mentre questi si coprono di vergogna ogni volta che aprono bocca.

Tanto non lo capiscono neppure. Beati loro).

Luca Rota

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Or

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *